Manutenzione Ordinaria

Manutenzione
ORDINARIA

Contrariamente a quanto inizialmente si può credere e, soprattutto, per mantenere intatte nel tempo le loro caratteristiche prestazionali, anche per i terreni in erba sintetica è necessarioprogrammare degli interventi di manutenzione. Essa riveste un ruolo di straordinaria importanza al fine di rendere non solo più duraturo e profittevole l’investimento economico affrontato per la realizzazione del campo ma anche per garantire nel tempo adeguati livelli di sicurezza ai praticanti e mantenere invariate le peculiarità del filato.

La SIS Impianti Sportivi, oltre ad offrire una guida alla manutenzione e un primo intervento gratuito di check-up e spazzolatura del campo post-installazione, mette a disposizione dei propri clienti diverse possibilità di intervento per la manutenzione del proprio impianto sportivo.

Oltre all’opportunità di richiedere singoli interventi, è possibile stabilire una programmata manutenzione annuale/pluriannuale con tecnici altamente specializzati a condizioni economiche vantaggiose.

CHECKUP (GIUNZIONI, RIGATURA E DRENAGGIO ACQUE)

Conseguentemente a fenomeni climatici estremi o forti sbalzi di temperatura e in corrispondenza delle zone di campo ad uso intenso possono verificarsi degli scollamenti dovuti a contrazioni o dilatazioni dei teli costituiti da materiale plastico. I nostri tecnici eseguono un accurato controllo delle linee di giunzione dei teli e delle rigature di gioco e provvedono all’eventuale ripristino di piccole anomalie in essere. Vengono effettuate ispezioni del sistema di incanalamento delle acque (pozzetti, canaline) per verificare il corretto reflusso ed eliminare eventuali occlusioni anche parziali.

PULIZIA SUPERFICIE

Eliminazione di fogliame, pietrisco, muschi e materiali estranei tramite macchina a regolazione millimetrica dotata di spazzola rotativa e vaglio a calibratura, al fine di evitare una loro decomposizione o l’alterazione delle qualità del rivestimento che possono condizionarne sia le qualità estetiche che quelle di performance.

RECUPERO INTASO E RICARICO LOCALIZZATO

Si provvede al recupero dei granuli che, a causa di eventi atmosferici, spesso si accumula presso le aree perimetrali dei campi e si eseguono ricariche localizzate di intaso, se necessario, per compensare i naturali svuotamenti di materiale riempitivo che si verificano nelle zone a maggiore calpestio (aree di rigore, centrocampo).

SPAZZOLATURA

Conseguentemente all’utilizzo frequente e alle precipitazioni atmosferiche può verificarsi l’ammassamento del materiale di intaso presso i bordi del campo e il parziale schiacciamento del filato nelle zone del campo ad uso più intenso. Tramite l’uso di macchinario professionale dotato di particolari spazzole rotanti e oscillanti, il materiale da intaso viene decompattato e ridistribuito, restituendo uniformità, areazione ed elasticità alla superficie, e le fibre sintetiche sollevate, permettendo così le originarie prestazioni di rotolo e rimbalzo della palla.